Type to search

Cosa fare la sera a Phuket per una vacanza alternativa

Condividi

Phuket è l’isola più grande della Thailandia e, come la maggior parte delle isole thailandesi, mostra da sempre due facce della stessa medaglia: spiagge e clima tropicale per godersi una vacanza relax durante il giorno, vita notturna rovente per godersi una vacanza alternativa durante le ore serali.

Clima Phuket

Il clima di Phuket è caldo tutto l’anno, tipico dei paesi tropicali. La temperatura massima non scende praticamente mai sotto i 30 gradi, mentre le minime si aggirano sempre intorno ai 23 gradi. Ovviamente il sole è molto frequente nella stagione più secca, mentre nella stagione delle piogge potrebbe alternarsi a frequenti annuvolamenti, causa di possibili rovesci e mal tempo. Come in tutti i paesi tropicali, è molto importante scegliere il periodo giusto per non ritrovarsi in mezzo ad uragani o a frequenti piogge e rovesci che potrebbero rovinare il soggiorno in questi luoghi paradisiaci. Il segreto è non lasciarsi convincere dai prezzi offerti al ribasso durante la stagione delle piogge. Per godersi appieno la città, le distese di sabbia bianca e le acque cristalline infatti, è opportuno scegliere attentamente il periodo migliore per partire senza badare troppo a spese.

Phuket quando andare

Come detto, a Phuket vige una stagione più secca e una stagione delle piogge, dovuta al monsone proveniente da sud-ovest. La prima si attesta tra dicembre e marzo, mentre la seconda va da maggio ad ottobre. Anche durante la stagione secca potrebbero verificarsi qualche rovescio, soprattutto a dicembre. Per cui, il periodo migliore in cui sarà molto più bassa la probabilità che capitino uragani o cicloni tropicali è compreso tra gennaio e marzo.

Come detto in precedenza, di sicuro questo periodo coinciderà con prezzi molto più alti rispetto ai “periodi più a rischio”. Phuket non è di certo una delle mete low cost dove decidere di soggiornare per un breve weekend, per cui è anche scontato dover mettere mano al portafoglio per riuscire a godersi la vacanza in tutte le sfaccettature. Per una vacanza a basso costo, invece, consigliamo di leggere questo interessante articolo.

Cosa fare a Phuket

Dopo questa utile premessa sul clima e sul periodo migliore per andare a Phuket, non resta che indicarvi cosa fare in questa splendida isola dal paesaggio maestoso e dalla rovente vita notturna. Se sei alla ricerca del divertimento e del tanto acclamato lato “oscuro” dell’isola, la meta ideale è Patong beach, una delle zone più frequentate e folli di tutta la Thailandia. Su Bangla road, a partire dalle prime ore notturne, la strada viene chiusa al traffico e invasa da centinaia di turisti. In questa lunga strada accade di tutto: bar, club e discoteche uno di fianco all’altro, ragazze che offrono massaggi in cambio di denaro, prostituzione, lap dance e tanto altro. In questa zona viene messo in risalto il lato trasgressivo dell’isola di Phuket e di tutta la Thailandia in generale, da anni ormai meta del turismo sessuale per eccellenza.

Patong beach può essere definita come il grande “luna park” di Phuket, dove è impossibile non addentrarsi se si viaggia da soli oppure in compagnia di amici. Come anticipato in precedenza, l’isola rispecchia la cultura tipica della Thailandia. Uno dei rari paesi in tutto il mondo capace di integrare spiagge, clima e paesaggi tipici dei luoghi tropicali, tanto desiderati soprattutto dagli europei, ad una vita notturna totalmente fuori dalle regole rispetto a tutte le città europee. Con queste premesse, quindi, come si fa a non prendere in considerazione un viaggetto a Phuket?

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.